Distretti turistici regionali

Si è svolto Venerdì 25 Maggio, presso la sala consiliare del Comune di Fiuggi, l’incontro promosso dai consiglieri regionali Sara Battisti e Mauro Buschini con l’Assessore Lorenza Bonaccorsi per parlare di Turismo. Più precisamente dell’istituzione di un Distretto turistico dei comuni del Nord della ciociaria. Presenti i Sindaci del territorio, il presidente della Comunità Montana, il presidente di Confesercenti e di Assotel, rappresentanti degli albergatori e operatori del territorio, che hanno dato vita ad un confronto estremamente proficuo. Tutti hanno concordato sulla necessità di dare finalmente vita ad un progetto che punti con decisione sul turismo quale strumento di rilancio del comprensorio che ha delle enormi potenzialità: le mura magalitiche, bellezze montane e paesaggistiche, centri storici, due impianti sciistici (Campocatino e Campo Staffi), l’acqua e le terme di Fiuggi, il lago di Canterno e tanto altro ancora. Il consigliere Sara Battisti ha spiegato: “Il distretto turistico vuole essere una opportunità per il territorio e per questo è importante il confronto con gli amministratori e gli operatori per perseguire insieme gli obiettivi prefissati: offrire strumenti di crescita e difendere e valorizzare le nostre bellezze, i nostri borghi, le nostre montagne e le nostre comunità. Dobbiamo ragionare in maniera organica, avendo una visuale ampia, per far si che si possano migliorare l’accoglienza, i servizi, la viabilità, le infrastrutture e mettere a rete l’intero sistema turistico della zona”. Sulla stessa lunghezza d’onda il consigliere Mauro Buschini: “Subito dopo l’approvazione del bilancio, cominceremo a lavorare al collegato alla finanziaria ed è lì che dovremo lavorare per far si che siano garantite le risorse necessarie a concretizzare il progetto”. L’Assessore Regionale Bonaccorsi, nell’annunciare gli Stati Generali del turismo, ha argomentato: “Per istituire il distretto occorrerà una conferenza dei servizi, coinvolgendo i comuni che ne fanno parte. Dobbiamo far si che il turismo mordi e fuggi diventi stanziale, soprattutto in questo momento in cui vi è molto interesse per i borghi, a differenza del passato dove le città la facevano da padrone”. Assotel ha chiesto attenzione alle opportunità del Bike che può aiutare ad uscire dal turismo domestico ed attrarre interesse degli operatori europei, mentre il candidato sindaco Martina Innocenzi ha chiesto vicinanza alla Regione “per aiutare Fiuggi a superare la vocazione esclusivamente termale che oggi non basta più”. Al termine del dibattito, l’assessore ed i consiglieri regionali si sono spostati prima a Ferentino, per incontrare il Presidente della Provincia Antonio Pompeo e, successivamente, al Lago di Canterno.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi