Mastroianni e l’uovo

mostramastroianni3Dal settimanale di Repubblica sul cinema.
Mastroianni e l’uovo al tegamino.
Mastroianni, agli esordi, cucinava l’amatissimo uovo al tegamino dentro il coperchio del lucido Brill. Lo racconta l’attore icona di Federico Fellini in un’intervista che rispunta dai cassetti di Bruno Damini, uomo dalla lunga attitudine teatrale, che a inizio degli anni Novanta, ha raccolto la voce non solo di Mastroianni, ma di Luca De Filippo e Vittorio Gassman, Carmelo Bene e Paolo Poli, Alida Valli e Nanni Loy. Tutti pronti a raccontarsi e a raccontare il proprio rapporto con la tavola e il cibo, la fame della pancia e quella della fama.
Uno spaccato che, dall’8 luglio alle 16, arriva ogni domenica su Radio3 grazie al programma Pantagruel e che RFood – l’inserto dedicato alla cultura del cibo ogni giovedì in edicola con Repubblica – è in grado di anticipare proponendo ampi stralci dell’intervista allo stesso Mastroianni, con un pezzo introduttivo di Licia Granello, e alcuni audio – sempre da giovedì sul sito Sapori – delle conversazioni di Damini con Paolo Poli, Luca De Filippo, Gino Bramieri e Nanni Loy oltre che con lo stesso Marcello nazionale.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi