Saf, bilancio approvato

Passa il bilancio della Saf. Numeri abbastanza ampi che probabilmente nascondono i tanti malumori che ci sono dietro, emersi comunque nei numerosi interventi dei tanti sindaci che, pur votando a favore per evitare scenari peggiori, non sono soddisfatti della situazione della Saf, l’azienda di trattamento rifiuti della provincia di Frosinone.
La votazione si è conclusa alle 13:35. Votanti 67. Favorevoli: 58. Contrari: 6 Astenuti: 3
Il Comune di Fontana Liri rappresentata dal Sindaco Gianpio Sarracco ha votato a favore, non è intervenuto in assemblea ma a margine della stessa ha dichiarato: “Era sicuramente l’unica soluzione possibile. Votare il bilancio per evitare guai molto peggiori, ovvero un’emergenza rifiuti anche nella nostra provincia. Mi sembra che la discussione sia comunque stata molto utile: i tanti interventi hanno evidenziato le criticità della gestione della SAF che non può continuare ad operare con vecchie logiche, ma deve rispondere alle esigenze attuali. Ho condiviso ed apprezzato gli interventi dei sindaci di Acuto, Castelliri, Castro dei Volsci, Ceprano, Trivigliano e del presidente della Provincia Pompeo, che hanno approfondito le tante questioni che non vanno: i rifiuti di Roma che non dobbiamo più accettare in maniera indistinta, la questione della rappresentatività dei sindaci all’interno della governance della SAF, il mancato pagamento dei comuni che hanno ingenti debiti verso la SAF, l’imminente problematica dell’umido che da Settembre non potrà più essere conferito a Colfelice. A questo proposito propongo di cominciare a pensare soluzioni innovative: le macchine del compostaggio o anche i lombrichi”.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi