Oggi presso il Caffè Grimaldi gli iscritti PD Fontana Liri votano per il segretario regionale del Partito

Convocazione per gli iscritti del Circolo PD Fontana Liri. In occasione del rinnovo degli organi dirigenti della federazione del PD Lazio (che vedrà svolgersi le primarie aperte il 25 Novembre) sono convocate le convenzioni di circolo per l’elezione dei delegati all’assemblea regionale che nominerà ufficialmente il nuovo segretario. Il circolo PD di Fontana Liri ha fissato l’appuntamento per venerdì alle ore 16.00 presso il Caffè Grimaldi. Dalle 16.00 alle 17.00 ci sarà spazio per la presentazione delle mozioni congressuali e delle liste collegate. Sono candidati alla carica di segretario Bruno Astorre, Claudio Mancini e Andrea Alemanni. Dalle 17.00 alle 20.30 avranno luogo le operazioni di voto (aperte soltanto agli iscritti PD) con scrutinio a seguire e proclamazione degli eletti alla convenzione provinciale. Si tratterà di scegliere il nuovo segretario regionale del partito. I candidati in corsa sono: Bruno Astorre, Claudio Mancini e Andrea Alemani. 

APPROFONDIMENTO

Tra il deputato Claudio Mancini, il senatore Bruno Astorre e il vicepresidente del II municipio, Andrea Alemanni verrà fuori colui che sostituirà Fabio Melilli, attuale segretario in carica. Astorre è vicino all’area dem di Franceschini, su di lui potrebbero confluire anche quelli vicini all’ex-premier Gentiloni. Mancini invece può contare sul sostegno di Orfini che ha presenziato alla sua candidatura con il deputato Luciano Nobili. Sostengono Mancini anche la componente Fioroni e Gasbarra. E poi c’è la candidatura del trentasettenne Andrea Alemanni, vicino ad Angelo Rughetti e Matteo Righetti. Il presidente della regione, Nicola Zingaretti, candidato a sua volta alla segreteria nazionale, non si è esposto per nessuno dei tre. Questo primo passaggio è ritenuto obbligatorio dallo statuto, anche se poi l’appuntamento reale sarà quello delle primarie di fine novembre. 

Le primarie a fine novembre
Le primarie si terranno il prossimo 25 novembre, e se nessuno dei candidati otterrà il 50% più uno delle preferenze saranno i 200 delegati in assemblea a scegliere il nuovo segretario. La metà dei delegati sono espressi dalla componente romana del Pd, 46 dalla provincia capitolina, 17 da Latina, 15 da Frosinone, 11 da Viterbo e 5 da Rieti. 

 

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi