Acqua stabilimento: per colpa dei furbi, rischiano di rimetterci tutti

A rischio la fornitura idrica dello Stabilimento. A seguito di colloqui avuti con la direzione dello Stabilimento Militare Propellenti, il Direttore dello Stabilimento ci ha informato che dopo i controlli effettuati dal loro personale, più del 50% degli utenti che usufruiscono del servizio idrico dello Stabilimento non versano il canone. Questo negli anni ha prodotto un servizio che è in costante perdita economica e, se continuano a persistere queste condizioni, lo Stabilimento deciderà di sospendere e togliere un servizio che è divenuto per loro assolutamente antieconomico. Dunque a causa dei furbi rischiano di rimetterci tutti gli utenti. Il Direttore Pettirosso ha invitato la cittadinanza a mettersi in regola, ricordando che: 1) l’acqua è per uso non umano; 2) ogni utente ha comunque l’obbligo di avere un collegamento idrico di acqua potabile certificata (Acea o pozzo artesiano); 3) il servizio di fognatura è gestito dall’Acea e vi è l’obbligo di allaccio per tutti i proprietari di immobili salvo comunicazione di scarico alternativo regolarmente certificato.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi