Una nota per Zingaretti

Lino Bianchi (PD Fontana Liri) ha consegnato una nota a Nicola Zingaretti.
Pubblichiamo la nota personalmente consegnata
al nuovo Segretario Nazionale del Partito Democratico, Nicola Zingaretti da Lino Bianchi
in occasione dell’incontro con il PD di Frosinone e Latina il 06/03/2019 presso il Sunny Palace Hotel.

Una breve nota cui vorrai dedicare un attimo della tua attenzione.

Mi congratulo per la tua elezione a Segretario del PD; ti ho sostenuto e ti ho votato.

Mi interessa adesso capire se i lavoratori ed i meno abbienti avranno la tua considerazione o se, viceversa, riterrai che le difficoltà dell’economia e delle imprese potranno essere risolte riducendo o addirittura eliminando i loro diritti.

Ogni riferimento all’Art. 18 dello legge 300/1970 non è da considerarsi casuale.

Verifico costantemente l’umiliazione cui sono sottoposti i lavoratori dipendenti indotti alla conciliazione sotto il ricatto del licenziamento.

L’Italia è stata ridotta ad essere un paese dove il prepotente ed il lestofante gode della maggiore tutela, e questo specie nell’ambito del lavoro.

Mi auguro che il dibattito nel partito affronti concretamente anche queste tematiche per avanzare proposte concrete e coerenti, lasciando al passato i tanti errori e chiacchiere buttate al vento da un incompetente gruppo dirigente.

Non aspetto risposte dirette e personali, ma azioni concrete nell’iniziativa politica.

Bene questi primi giorni, continua così.

LINO BIANCHI – Comitato Direttivo Circolo PD, Fontana Liri

Lascia una Risposta








 Acconsento al trattamento dei miei dati personali (Regolamento 2016/679 - GDPR e d.lgs. n. 196 del 30/06/2003). Privacy Policy.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi