Turismo culturale promuove il treno storico sulla Cassino-Roccasecca-Ceprano

biglietto 19 maggio copyDomenica 19 Maggio 2019 viaggio storico sul Treno del Papa. 

Appuntamento con i partecipanti al viaggio in piazzale Ostiense, mura aureliane e partenza alle ore 7:00 per la Ciociaria in pullman GT.

Arrivo alla stazione FS di Cassino e imbarco a bordo del treno storico con antica locomotiva originale a vapore dotata di carrozze modello 1933 denominate a terrazzino, caratteristiche per gli arredi interni completamente in legno. La giornata si articolerà con un piacevole percorso complessivo andata e ritorno di 2 ore circa a tratta, lungo l’antico traccciato ferroviario Cassino-Roccasecca-Ceprano più un tratto in pullman privato in visita ai luoghi non raggiungibili dal treno.

La giornata inizierà con una suggestiva rievocazione storica del picchetto d’onore dell’esercito Borbonico con consegna del passaporto ai viaggiatori. Al termine partenza del treno a vapore.

Arrivo alla Stazione di Roccasecca con saluto delle autorità locali e proseguimento per Ceprano, antico punto di dogana e territorio Papalino di confine tra i due stati pre-unitari.

I viaggiatori saranno accolti dalla Gendarmeria Pontificia con rievocazione storica e timbro doganale pontificio accompagnati dalla banda musicale. Seguirà la visita della Cappella ferroviaria di Pio IX curata dal Comitato per il recupero e valorizzazione della bellissima struttura a pianta ottagonale. L’evento sarà ufficializzato con annullo Postale di Poste Italiane.

L’itinerario proseguirà dunque con un trasferimento con il nostro pullman privato alla scoperta dei monumenti naturali, ferroviari e architettonici inerenti la storia del territorio.

A seguire pausa pranzo. Possibilità di prenotazione del pranzo in ristrante oppure pic-nic attrezzato oppure tempo libero e pranzo al sacco.

Nel pomeriggio, in pullman privato, l’itinerario proseguirà in pullman con la visita delle bellissime Grotte di Falvaterra e del Rio Obaco, monumento naturale incastonato nella vegetazione del monte Lamia con un corso d’acqua interno ed una cascata. Questo complesso ipogeo naturale con il piccolo fiume rappresenta un’armoniosa veduta di spettacolare bellezza.

Proseguimento per la visita del palazzo comunale di Ceprano che ospita, in un interessante allestimento, la ricca collezione archeologica proveniente dagli scavi dell’antica città di Fregellae, importante colonia fondata dai romani nel 328 a.C., sulla riva sinistra del fiume Liri, in territorio sannita. Tra gli altri ammireremo i sorprendenti reperti del tempio di Esculapio.

Proseguimento per il caratteristico borgo di Arce dove visiteremo il Museo della Ferrovia della Valle del Liri, composta dalla tratta ferroviaria Roccasecca-Avezzano, che univa il territorio Laziale con l’Abruzzo, tracciato progettato nell ‘800 con una delle prime gallerie elicoidali costruite in Europa. Il museo ospita modelli in scala del territorio, dove piccoli treni, che riproducono fedelmente storici convogli originali, sfrecciano sul plastico. Visita della splendida Chiesa in pietra dedicata ai SS. Apostoli Pietro e Paolo, dalla insolita facciata curvilinea completamente in pietra.

Infine sosta a Fontana Liri, paese natale di Umberto e Marcello Mastoianni (artista e attore), sede dello storico polverificio militare. Suggestivo il passaggio sotto il ponte ferroviario delle sette luci. Arrivo nel borgo medievale di Fontana Superiore e visita del Castello Succorte, costruzione risalente alla metà dell’anno Mille, con funzione di difesa e controllo della valle sottostante.

Rientro in pullman alla stazione di Ceprano e partenza in treno storico a vapore per la stazione FS di Cassino. All’arrivo trasbordo sul nostro pullman privato e partenza in pullman GT per Roma con sosta lungo il percorso con arrivo previsto in serata.

Tutte le escursioni e i viaggi sono riservate ai membri del Club di Turismo Culturale Italiano [scopri di più]

Quota Euro 104.00 p.p. *

La quota comprende:

viaggio in pullman GT A/R, trasferimenti locali stazione/siti A/R, biglietto del treno storico a vapore A/R, visite guidate, Biglietti d’ingresso o spese di apertura inclusi, sistemi audio riceventi, spese parcheggio pullman, ztl, iva, imposte e tasse.

Quota valida con minimo 30 partecipanti.
Prenotazione con pagamento anticipato entro il 30/04/2019 e fino a esaurimento dei posti disponibili. Prenotazioni giunte oltre tale data saranno accettate in caso di disponibilità e conferma del prezzo di vendita. La prenotazione è confermata solo al momento del pagamento. Al momento della prenotazione è preciso dovere del partecipante verificare se la quota di vendita include eventuali biglietti d’ingresso, chiedere dell’eventuale presenza di biglietti d’ingesso e/o spese di ingresso ai siti oggetto delle visite non indicate alla voce “la quota comprende”. Tali eventali importi saranno nel caso raccolti brevi manu nel corso del viaggio.

Possibilità di prenotare il pranzo di gruppo in ristorante a Euro 20.00 (menu fisso completo) oppure prenotare il pic-nic a euro 6.50 p.p. con acqua, panino con salsiccia, panino con il prosciutto. La prenotazione del pranzo deve essere comunicata al momento della prenotazione del viaggio stesso. Non è possibile aggiungersi sul posto all’ultimo momento.

Si informa che i menù sono necessariamente fissi pertanto qualsiasi forma di intolleranza, allergia, dieta e regime alimentare particolare deve obbligatoriamente essere comunicato al momento della prenotazione del pranzo. Il pagamento del pranzo potrà avvenire brevi manu il giorno stesso del viaggio. La prenotazione del pranzo non è obbligatoria ma consigliata. In alternativa è certamente possibile organizzare un pranzo al sacco da casa o cercare per proprio conto in situ la migliore soluzione. Quando è offerta la possibilità del pranzo in gruppo è necessario considerare che probabilmente il luogo che ci ospita potrebbe essere non attrezzato al ricevimento di gruppi numerosi di persone, o non avere un numero di ristoranti, di punti di ristoro o bar adeguati e suffucienti, o potrebbero essere al completo oppure chiusi. Ciò vale soprattutto in piccoli centri di provincia, luoghi isolati quali castelli e abbazie etc. e quando si viaggia fuori stagione. Si ricorda che la prenotazione del pranzo è un servizio di cortesia offerto ai partecipanti al viaggio.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi