Non sono contento di questo governo, ma Calenda sbaglia ad andare via

Di Alberto Proia.
Io credo che Calenda, si sia trovato per caso dentro il Partito Democratico, come lui anche tutti quelli che lo seguiranno. L’ ultima vicenda che ha visto impegnato il partito ha procurato dubbi a tutti, ai pro e ai contro. Io sono stato contro fino all’ultimo minuto, speravo in un’altra soluzione, magari non a un governo politico ma di transizione. Nessuno è convinto che questa operazione che sta andando importo, sia assolutamente quella giusta. oggi accettare di unirsi in un programma politico con 5 stelle, significa evitare un futuro che non salvaguarda l’ambiente, l’equità sociale i diritti umani e non mette al sicuro le tante conquiste che la sinistra ha ottenuto con le tante battaglie che gente come me ha vissuto sul campo. Scegliere di andarsene quando le decisioni vanno nella direzione opposta alle proprie convinzioni, significa non solo non appartenere a un partito per condivisione delle grandi questioni che hanno sempre contraddistinto il nostro partito, ma anche di non accettare di fare parte di una minoranza che si batte all’interno di un’organizzazione politica con l’intento di ridare i giusti equilibri. Nelle ultime concitate ore avreste dovuto prendere esempio dal nostro segretario politico. Si proprio lui, che ha dimostrato che prima passa il principio di interesse della sinistra e dopo le scelte politiche personali. Zingaretti ha trattato fino al punto di mettere da parte le sue proposte a vantaggio di unità d’intenti e poi, e non in ordine d’importanza, ad arginare la dilagante politica di una destra pericolosa e di Salvini, che è sempre più indirizzata verso lo sfascio del Paese . C’è anche da annotare che forse proprio in questo momento, dovevate riconoscere al segretario la capacità, prima di mettervi in una lista unitaria per essere eletti nel parlamento Europeo, e poi di sapere apprezzare tutte le risorse umane che gravitano nel PD. Penso anche che voi, soprattutto Carlo, dovreste oltre modo rimanere dentro, se effettivamente avete molte idee e capacità da dare alla comunità. Fuori servite a poco, vi perdereste sicuramente nell’anonimato , e bene che vada sopraviverete in un partito che deciderà come vendere le castagne nei mercati rionali. Oppure la casualità si trasformerà in opportunismo e approderete in un altro partito.

Lascia una Risposta








 Acconsento al trattamento dei miei dati personali (Regolamento 2016/679 - GDPR e d.lgs. n. 196 del 30/06/2003). Privacy Policy.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi