Commenti elettorali

Considerazioni di Alberto Proia. 

Dopo un’ora dallo spoglio erano già chiare le ragioni della sconfitta. Ora da quegli errori bisogna ricominciare con un nuovo spirito, ma soprattutto con nuove idee: evitare le vendette e veti incrociati all’interno delle nostre segreterie, mettere in piedi un progetto che riparte dalla base, nuovi lavori in corso che rilanciano il partito democratico. Niente più inseguimenti per poi ritrovarsi nel pantano, più convinzione per un’opposizione seria con una nuova identità che non si confonde con altri partiti; lavorare per riprendersi la fiducia dei lavoratori, pensionati e delle famiglie indigenti, lotta alle diseguaglianze, a una politica che privilegia i ricchi e trascura i poveri. Ritornare a stare in una società evoluta e solidale, percorrere una strada tutta nostra senza camminare insieme ad altri che tradiscono, senza trascinarsi dietro quelli che spesso hanno attinto alle debolezze delle nostre idee, mai più farsi scippare i nostri scopi e le ragioni che ci hanno sempre contraddistinto. Un PD vero e determinato, senza fare sconti a nessuno e senza innamoramenti anticipati. 

Lascia una Risposta








 Acconsento al trattamento dei miei dati personali (Regolamento 2016/679 - GDPR e d.lgs. n. 196 del 30/06/2003). Privacy Policy.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi