I tre obiettivi del “nuovo” Eko cominciamo dalle case popolari

La veste tipografica è la stessa, stessa la “proprietà” e la proposta, ma il nuovo Eko, pur nella continuità, è un giornalino che è maturato, e che vuole crescere, ponendo ancor più un’attenzione particolare su tre aspetti: 1) Controllare l’attività amministrativa. In assenza di un’opposizione istituzionale intendiamo farci noi carico dell’analisi dei vari aspetti dell’attività del sindaco e della maggioranza, criticandola, quando la riterremo inadeguata, ma anche apprezzandola qualora lo meritasse. Noi rappresenteremo l’occhio vigile e attento del cittadino sulla cosa pubblica. 2) Informare i cittadini su quanto di interesse pubblico, tutti gli eventi rilevanti dell’attività amministrativa e ciò che succede nelle segrete stanze del potere. 3) Aiutare i cittadini fornendo loro strumenti di conoscenza, strumenti interpretativi, formulando ipotesi e suggerendo soluzioni. Iniziamo questa nostra “attività” allungando uno sguardo denso di curiosità all’Ater, o Case popolari, non solo perché il tema interessa particolarmente tantissimi cittadini, specie giovani coppie in cerca di casa, ma soprattutto per fare chiarezza visto che amministratori e funzionari Ater si arrogano alcuni poteri, “sta tranquillo, ci penso io”, o, al contrario, si rimpallano alcune responsabilità, “questo non dipende da noi ma da loro”, a seconda della convenienza. Assegnazioni. Secondo la L.R. 6 Ago 1999 n.12, “L’assegnazione degli alloggi compete al comune insieme all’elaborazione del bando, all’istituzione commissione formazione graduatorie, decadenza dell’assegnazione, fatto salvo quanto previsto dall’art. 13, di competenza Ater”. Questo della decadenza, la perdita cioè dell’alloggio, è un problema che presenta dubbi interpretativi; per motivi di spazio vi rimandiamo perciò al prossimo numero, in cui cercheremo di fornire uno strumento sicuro e affidabile a tutti gli interessati.

Flavio Venditti

Lascia una Risposta








 Acconsento al trattamento dei miei dati personali (Regolamento 2016/679 - GDPR e d.lgs. n. 196 del 30/06/2003). Privacy Policy.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi