La domenica della satira.

Buona domenica con…la domenica della satira. (la prima foto è un omaggio a due grandi che ci hanno lasciato nei giorni scorsi, Don Gallo e Franca Rame). Un grazie, come sempre, ai siti Spinoza.it, Eccesatira.com ed Insertosatirico.it; grazie alle pagine facebook di Satira Marcia, Viva la satira e Satiralibera, le vignette sono di Vauro, Altan, Ellekappa. La prima battuta che vi proponiamo è stata rivolta a Matteo Orfini da Massimo D’Alema:

Massimo D’Alema a Matteo Orfini: ‘Vedo che finalmente ci sono giovani turchi che fanno qualcosa di interessante. Peccato che siano a Istanbul'”.
Roma. Oggi è silenzio elettorale, cioè uno dei pochi giorni in cui Alemanno non viene insultato
Berlusconi: “Pensavo fosse amore invece era la Minetti.”
“Nicole Minetti: “Con Berlusconi è stato amore al primo bonifico”
A Roma urlano “fascista” ad Alemanno. Che chiede il bis.
Legge elettorale, Berlusconi freddo. Purtroppo non abbastanza.
Stefano Cucchi si è picchiato da solo… come il sindaco di Terni
Direzione PD? Ultimamente la prima a destra.
Radio Maria agli ascoltatori anziani: “Fate testamento per noi”. È proprio vero che prende dappertutto.
Letta: Berlusconi non detta la linea. Dico bene, Silvio?
Processo Cucchi, assolti gli agenti e condannati i medici. Si sono rivelate decisive quelle ferite da stetoscopio.
Max Pezzali lascia il mondo della musica. Panico negli altri mondi.
Bossi: “Mio figlio Renzo in America per ragioni di studio”. Poi dicci se scoprono qualcosa.
Il Tg2 chiede scusa per il servizio su Franca Rame: “Pensavamo che non ci guardasse nessuno”.
Crollo dei consensi per il Movimento 5 Stelle. Dev’essere la famosa decrescita.
Berlusconi: “Il Pd ha un piano per eliminarmi”. Devono avergli offerto la segreteria.

Lascia una Risposta








 Acconsento al trattamento dei miei dati personali (Regolamento 2016/679 - GDPR e d.lgs. n. 196 del 30/06/2003). Privacy Policy.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi