Mundialito a contrade, vince San Paolo

San Paolo si aggiudica il primo Mundialito a contrade. La prima edizione del Mondiale a contrade fontanese (con l’obbligo di over 40 in campo) è stata vinta da San Paolo. I pronostici sono stati rispettati. In finale la squadra, trascinata dal solito Gianmarco Bianchi e da Simone Grimaldi (i due marcatori) e grazie ad un Antonio Bianchi invalicabile, ha avuto la meglio sull’ostica Piazzetta. Questi i ragazzi campioni: Antonio Bianchi, Davide Perciballi, Gianmarco Bianchi, Andrea Giannetti, Raffaele Martellaccio, Gilberto Bobba, Davide Battista più i due over 40 Luigi Lucchetti ed Erminio Proia. In rosa anche Stefano Gravagnone. La squadra di Marco Di Ruzza aveva, in realtà, già faticato in semifinale, vincendo solo ai rigori contro Fontana Liri Superiore, vera sorpresa del torneo, che, in vantaggio per 5-4, è stata punita da un fallo generoso a pochi secondi dal termine della gara: essendo la quinta infrazione, la Piazzetta ha usufruito del tiro libero ed ha segnato il pareggio, avendo poi la meglio ai calci di rigore. Nell’altra semifinale, invece, San Paolo aveva liquidato per 7-2 Località Irate, penalizzata dall’assenza del portiere. Terzo posto per Fontana Liri Superiore che si aggiudica la finalina per 6-2 contro Località Irate. Nelle fasi finali non è mancato qualche piccolo diverbio in campo tra i calciatori, dovuto ad un eccesso di agonismo, ma nel complesso tutto è rientrato nel limite del consentito. La prima edizione è stata promossa, sperando che si possa ripetere in futuro, con l’aggiunta di qualche altra limitazione (aggiungere anche un over 50, o due over 40 in campo, o un over 40 ed un over 35)  per favorire un addolcimento della competizione.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi