“Amore in saldi” e “l’ariosa spianata…”

amoreinsaldiUn passaggio tratto Da “Amore in saldi” di Flavio Venditti, Prospettiva Editrice. 

Nell’ariosa spianata sottostante un pullulare di modeste colline simili a mammelle, quali da signorina, turgide e appizzate, quali da donna sfatta, flaccide e cascanti, altre da giovinetta, acerbe e accennate appena. Su in cima, piccoli paesi, mucchietti di cocci ingarbugliati e abbruschiati di tempo, vi si attaccavano con la determinazione di bambini che temono di perdere la mamma. Altri borghi avevano l’aspetto di pugni chiusi, col dito, il campanile di una chiesa o la torre di un castello, puntato verso il cielo, gli uni a riverire, gli altri a stuzzicare il Padreterno. Nel pianoro, altre case, costruite dappertutto e in modo dissennato, col loro bianco calcinato davano al paesaggio l’aspetto bucolico, aggraziato, di un campo esagerato straripante di pratoline, ove più rade ove men rade. “Di notte, con le luci, è un cielo stellato!“ pensò, con un filo d’orgoglio. Era proprio bella la sua Ciociaria! E ora, sentiva di amarla come mai quella terra così selvatica, così fiera, antica. Era da tempo che non si udiva più l’aratro rovistare tra gli ossuti sassi e gli scricchiolanti sterpi dei pietrosi terreni collinari né il lamentoso canto delle donne al lavoro nei campi, sfogo accorato e liberatorio di amori impossibili, tristi e melanconici, di passioni represse. “Però“ pensò “qui è ancora possibile fermarsi a prendere fiato, condividere il tempo, un pezzo di pane, contare su un amico. Sì, qui è ancora possibile sentirsi un uomo!“

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close