Il PD in Piazza per la consulenza gratuita sulle bollette Acea

aceaIl Circolo del PD Domenica 25 Gennaio ore 11,00 sarà in Piazza Trento per offrire supporto e consulenze ai cittadini sulla questione dell’Acea Ato 5. In questi ultimi mesi i cittadini si sono visti recapitare le bollette acqua dell’Acea nelle quali sono presenti un conguaglio tariffario 2006 – 2011, rateizzato in 12 rate ed un deposito cauzionale, rateizzato in 2 rate, facendo lievitare i costi delle bollette stesse. La vicenda è estremamente complessa ed anche tra patronati ed associazioni di categoria non vi è una posizione unanime. È indubbio che le bollette presentino carenze di chiarezza e di dettaglio nel calcolo degli stessi conguagli; in molti ritengono che si debbano pagare solo i consumi correnti in bolletta; è altresì vero che il Garante Regionale del Servizio Idrico Integrato, Avv. Raffaele Di Stefano, ha invitato l’Acea a sospendere le richieste di pagamento; ma attenzione all’approccio semplicistico del “non pagare e basta”: chi non paga la bolletta dell’Acea Ato 5, senza fare una procedura di reclamo o un ricorso motivato, potrebbe rischiare il distacco idrico dell’utenza e le sanzioni per morosità. Per riepilogare: nel caso in cui sono indicate le voci sopra richiamate nella bolletta, il cittadino/utente, potrà: 1) Pagare l’intera bolletta e con raccomandata a.r., da indirizzarsi all’Acea Ato 5 Spa, proporre formale reclamo, chiedendo la restituzione delle somme pagate con riferimento alle voci sopra indicate; 2) Fare un bollettino ex novo nel quale pagare unicamente il consumo e, con raccomandata a.r. da indirizzarsi all’Acea Ato 5 Spa, proporre formale reclamo sulle pretese in questione. Nel primo caso, potete utilizzare un modello di reclamo da noi già predisposto. È comunque sempre opportuno, qualora si decida di non pagare, effettuare un reclamo completo scritto nei confronti dell’azienda, entro la data di scadenza della fattura. Domenica 25 Gennaio ore 11,00 il Circolo del PD sarà in Piazza Trento (in caso di pioggia al Bar Prima Caffetteria) per fornire indicazioni ai cittadini, offrendo gratuitamente la consulenza dell’avv. Mario Costanzo.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close