Si torna ad investire nella sanità del Lazio…ed anche a Frosinone

sanitaIl Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Nella sanità del Lazio abbiamo invertito la rotta. A Frosinone quasi il 100% del personale medico uscito nel 2015 sarà rimpiazzato da nuove assunzioni: a fronte di 41 medici usciti nel 2015 e le nuove assunzioni sono 37, copriamo il 65% del personale fuoriuscito. Fino al 2013 veniva rimpiazzato solo il 10%. E sosteniamo una serie di interventi importanti per migliorare la sanità in questo territorio. 75 nuove assunzioni per la sanità di Frosinone. È un esempio del grande processo di cambiamento che stiamo portando avanti. Dal 2007, la Regione Lazio ha perso 8.000 unità di personale: tutto questo ha comportato da una parte l’invecchiamento del personale, dall’altra la diminuzione di risorse umane a disposizione delle strutture. A Frosinone quasi il 100% del personale medico uscito nel 2015 sarà rimpiazzato da nuove assunzioni: a fronte di 41 medici usciti nel 2015 e le nuove assunzioni sono 37, copriamo il 65% del personale fuoriuscito. Fino al 2013 veniva rimpiazzato solo il 10%. Per la prima volta, dopo 7 anni, invertiamo la rotta, grazie allo sblocco progressivo del turnover: complessivamente dal 2014 ad oggi la Regione ha autorizzato 102 assunzioni per potenziare l’organico nella provincia di Frosinone. Nell’arco di tre anni assumeremo 1200 operatori in tutto il Lazio, che saranno il motore della nuova sanità regionale.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close