Obbligo di cinture anche del passeggero, responsabile il conducente.

Dal sito giurdanella.itLa Cassazione, Sez. IV Penale, con la sentenza n. 11429 del 9 marzo 2017, si è pronunciata sul corretto uso della cintura di sicurezza, prevedendo un obbligo in capo al trasportato di allacciarle.

Nel caso di specie è stato rigettato il motivo di ricorso del conducente di un veicolo che, a seguito di un incidente nel quale perdeva la vita la trasportata, si difendeva affermando l’assoluta impossibilità o difficoltà di verificare concretamente, a causa del buio, il non uso delle cinture di sicurezza da parte della trasportata, sbalzata fuori dall’auto a seguito di un incidente stradale.

La Suprema Corte ha così statuito: “Il conducente di un veicolo è tenuto, in base alle regole della comune diligenza e prudenza, ad esigere che il passeggero indossi la cintura di sicurezza ed, in caso di sua renitenza, anche a rifiutarne il trasporto o ad omettere l´intrapresa della marcia. Ciò a prescindere dall´obbligo e dalla sanzione a carico di chi deve fare uso della detta cintura”.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close