Ancora un episodio di vandalismo

pontedeifrancesiNon trovano pace gli pneumatici riciclati come fioriere. Le gomme, riciclate e colorate grazie ai laboratori di riciclo, sono state sistemate come fioriere e posizionate in alcune zone al fine di fungere da deterrente contro l’abbandono dei rifiuti. L’amministrazione comunale aveva situato delle fioriere riciclate su una proposta lanciata da quattro giovani volenterosi (Danilo Lucchetti, Alessio Bove, Adriano Iafrate e Davide Simone), e grazie a Fare Verde di Monte San Giovanni Campano, alle scuole elementari e medie (un grazie alla professoressa Tiziana Lucchetti) ed al sempre disponibile Asilo Babyland. Le fioriere sono state posizionate in alcuni luoghi dove è sistematico (purtroppo) l’abbandono di rifiuti da parte di cittadini incivili. Tre i punti individuati: in uno spiazzale sulla strada da Fontana Liri e Anitrella, al bivio della Fontecupa e al cosiddetto “Ponte dei francesi”, ovvero al ponte tra Fontana Liri e Monte San Giovanni Campano (Colli). Purtroppo queste fioriere riciclate sono state oggetto più volte di vandalismo ed inciviltà: tre copertoni posizionati al Ponte dei Francesi sono stati trafugati a Marzo 2016, il mese scorso vi è stato un tentativo di incendio in quelle poste al bivio Muraglione-Fontecupa (con alcune gomme deteriorate) ed oggi si registra ancora un nuovo episodio al ponte dei francesi, dove la pila di copertorni è stata ribaltata. Il sindaco Gianpio Sarracco commenta: “Ancora una volta siamo alle prese con l’inciviltà delle persone che continuano a prendere di mira le gomme riciclate come fioriere, che ricordo sono state colorate dai bambini. Per gli episodi scorsi abbiamo sporto denuncia contro ignoti ai Carabinieri. Non si capisce il perchè di questo accanimento, ad ogni modo a breve interverremo con l’installazione di fototrappole che saranno acquistate dall’amministrazione comunale grazie ad un finanziamento della Provincia di Frosinone”.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close