Comuni ricicloni

Si è svolta a Roma, martedì 18 Dicembre 2018, l’Ecoforum Lazio. Protagoniste del forum le migliori esperienze del settore, insieme a tante proposte concrete per lo sviluppo dell’economia circolare nella nostra regione, con un occhio di riguardo agli stimoli e le innovazioni che vengono da tutta Italia e dal resto del pianeta. Anche in questa occasione vengono premiati i “Comuni Ricicloni” e “Rifiuti Free” del Lazio, sulla base delle prestazioni. L’Ecoforum regionale costituisce un approfondimento territoriale e tematico dell’appuntamento nazionale, ed è il momento principale per fare il punto sul ciclo dei rifiuti nel suo complesso: dalla sostenibilità ambientale delle scelte politiche alla valorizzazione delle possibili alternative, passando per un’analisi ragionata delle scelte impiantistiche e della tariffazione più efficace. La discussione è estesa a tutti gli attori del territorio che concorrono alla produzione e gestione dei rifiuti, i focus tematici coinvolgono rappresentanti delle istituzione regionali, i sindaci dei comuni, aziende virtuose, comitati territoriali e le esperienze migliori di economia circolare. Come la passata Edizione, vengono premiati da Legambiente Lazio i comuni che hanno varcato la soglia del 65% di raccolta differenziata (tra cui FONTANA LIRI, per il secondo anno consecutivo). Nel 2017 sono 86 i comuni del Lazio che hanno superato il valore normativo, le province più virtuoso, quelle cioè che contano tra le proprie fila più comuni premiati come Ricicloni, sono Latina e Viterbo, province con le più alte percentuali di differenziata

Il Comune più Riciclone del Lazio è Castelnuovo di Porto (RM) con l’82,3% di raccolta differenziata, al secondo posto Roccagorga (LT) al 81,8% e terzo Colle San Magno al 81,4%.

Fiumicino (RM) è il Comune Riciclone più popoloso con il 69% e con il maggior numero di tonnellate di rifiuti conferite in maniera differenziata.

 

“Oggi più di 90 Comuni hanno raggiunto l’obiettivo di raccolta differenziata: a tutti loro, e a quelli che si stanno impegnando per arrivarci, va il nostro premio e il nostro ringraziamento – dichiara Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio – perché con questi risultati la Regione sale ancora in percentuale di raccolta differenziata e, per la prima volta da quindici anni, vede scendere, a meno di tre milioni, le tonnellate totali di rifiuti prodotti. Ci sono tanti piccoli Comuni come motore di questo miglioramento, ma anche grandi e popolose città che sono state in grado di migliorarsi e dimostrano che si può far bene anche in contesti urbani complessi e antropizzati: un segnale chiaro per Roma, dove da due anni non aumenta in modo importante la percentuale di differenziata”.

“Comuni Ricicloni di Legambiente rappresenta una preziosa iniziativa per sensibilizzare istituzioni e cittadini sul valore della raccolta differenziata. Nel 2018 la Regione ha trasferito oltre 50 milioni di euro ai Comuni del Lazio per la realizzazione di isole ecologiche e centri di compostaggio, mentre nei prossimi giorni verrà pubblicato il primo bando da 2 milioni di euro per avviare l’introduzione della tariffa puntuale, secondo il principio che ‘meno inquini e meno paghi‘. Lo dichiara Massimiliano Valeriani, assessore al Ciclo dei Rifiuti della Regione Lazio, presente alla manifestazione EcoForumLazio.

 

Il Comune di Fontana Liri si conferma Comune Riciclone (premi 2017 e 2018).

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi