Mobilitazione del 12 Gennaio

millepiazzepdComunicazione del PD nazionale. La manovra di bilancio è stata appena approvata. Abbiamo combattuto fino a pochi minuti fa alla Camera, sfruttando ogni strumento a nostra disposizione per contrastare una legge sbagliata, ingiusta.

Una legge che premia l’Italia dei condoni e dell’illegalità e che penalizza i più deboli e quelli che rispettano la legge.

L’abbiamo combattuta per il merito ma anche per il metodo con cui è stata approvata. Il ricorso presentato dai nostri senatori alla Corte Costituzionale denuncia la violazione dei principi della nostra carta e la violenza politica esercitata dal governo sul parlamento.

Abbiamo combattuto insieme a voi sabato mattina, quando ci avete raggiunto davanti alla Camera o anche solo seguito nella diretta.
Per noi è stato importante sentirvi presenti e pronti a lottare contro il governo delle nuove destre.

La manovra è approvata, ma non finisce qui la nostra battaglia.

Il 12 gennaio saremo nelle piazze, nelle strade, nei mercati di tutta Italia per raccontare il contenuto devastante di queste norme.

Chiedo a tutti i candidati al congresso di sospendere per qualche ore la discussione interna e dedicare quella mattinata alla battaglia comune, mettendosi a disposizione dei nostri circoli.

E magari proprio di quei circoli che lottano nelle zone dove il nostro partito fa più fatica. Lo stesso chiedo ai nostri dirigenti più autorevoli e a tutti voi.

Torniamo a cercare il confronto con i cittadini, senza temere critiche. E raccontiamo strada per strada quello che sta accadendo.

Ma il nostro impegno non sarà solo questo. Dopo l’Epifania con Graziano Delrio, Andrea Marcucci e con i nostri gruppi parlamentari incontreremo le tante categorie colpite e danneggiate da questa legge di stabilità.

Per ascoltare la loro voce e capire come lavorare per correggere gli errori di questa maggioranza.

Non si tratta solo di fare bene l’opposizione. Significa cominciare a ricostruire un partito più forte e farlo nel fuoco di una durissima battaglia politica.

Abbiamo bisogno di tutti voi.

Lascia una Risposta








 Acconsento al trattamento dei miei dati personali (Regolamento 2016/679 - GDPR e d.lgs. n. 196 del 30/06/2003). Privacy Policy.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi