Zingaretti: Alle europee andiamo oltre il PD

Da repubblica.itPd, la proposta Zingaretti per le europee: “Il simbolo non è un dogma: costruiamo una lista aperta”. Il sì di Calenda
Il simbolo non è un dogma. Il candidato alla guida del Partito Democratico Nicola Zingaretti, apre così il cantiere dei dem verso le elezioni europee di maggio. Lo fa in una intervista al Messaggero dove propone un “cartello” di sinistra, aperto alla società civile, alle associazioni e agli altri partiti di sinistra. Una coalizione larga “in cui il Pd svolga il ruolo di promotore” e dove, appunto, il “simbolo del partito non è un dogma”. Rinunciare alla propria bandiera per federare la sinistra italiana.

E la proposta di Zingaretti trova subito il consenso dell’ex ministro Carlo Calenda è soddisfatto dalla proposta di Nicola Zingaretti. La disponibilità di Zingaretti una lista unitaria alle Europee senza il simbolo del Pd, è un passo verso il suo Fronte Repubblicano? “Sì”, risponde secco Calenda all’Adnkronos. Zingaretti quindi è sulla strada giusta? Sarebbe disponibile a impegnarsi in prima persona, da candidato, in questa lista? “Rispondo di sì, ma al momento -sottolinea l’ex-ministro- non voglio dire di più”.

Lascia una Risposta

*

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi