Concerto per l’anniversario del nome Fontana Liri

Il Comune di Fontana Liri ricorda il 157° anniversario del proprio nome, attribuito con Regio decreto 22 gennaio 1863 n° 1140, a firma del Re d’Italia Vittorio Emanuele II. Ripercorriamo la storia. Nel 1862, il governo del giovane Regno d’Italia dispose di eliminare i casi di omonimia tra Comuni. Il 14 luglio il Prefetto di Terra di Lavoro (provincia in cui Fontana al tempo era compresa) emanò la Circolare n.6645, con la quale, per porre fine ad “equivoci e imbarazzi per privati e pubbliche amministrazioni”, disponeva che i Consigli comunali dovessero fare qualche aggiunta al nome del Comune, desumendola anche “dalla speciale situazione topografica secondo che il Comune si trova…sopra un fiume o torrente”. Pertanto il 20 novembre 1862 il Consiglio comunale, presieduto dal Sindaco Gaetano Proia, deliberò la proposta di aggiungere “Liri” al nome del Comune, che era “Fontana”. Quindi con il citato Regio decreto 22 gennaio 1863 n°1140 veniva autorizzata la denominazione di “Fontana Liri”. Il provvedimento venne pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del Regno d’Italia n°46 del 23 febbraio 1863. Per la prima volta l’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Gianpio Sarracco, celebra la storica ricorrenza. Alle ore 17,30 di mercoledì 22 gennaio, nella Chiesa di Santa Barbara, si terrà un concerto del “Quintetto di ottoni” della Banda dell’Esercito Italiano. La formazione è composta da: 1° Lgt. Giovanni Giglioni, tromba; 1° Lgt. Maurizio Garofalo, trombone; 1° M.llo Marco Scamolla, tromba; Mar. Ca. Andrea Bracalente, corno; Mar. Ord. Angelo Fiorello, tuba. Con il supporto dell’Associazione Nazionale Granatieri di Sardegna-Sez. di Ceprano, l’evento è organizzato dalla Pro-Loco e vi collaborano le associazioni culturali Il Castello, Fortino, Attiva-mente, Centro Studi “Mastroianni”, la Parrocchia di Santa Barbara e i comitati festeggiamenti, la Protezione Civile, il Centro Anziani e il Centro Commerciale Naturale.

manifesto22gennaio

Lascia una Risposta








 Acconsento al trattamento dei miei dati personali (Regolamento 2016/679 - GDPR e d.lgs. n. 196 del 30/06/2003). Privacy Policy.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi